I numeri di Genoa-Juventus - Fondazione Genoa 1893

I numeri di Genoa-Juventus

I numeri di Genoa-Juventus

renzo de vecchi

Marco Montaruli, membro del Comitato Storico Scientifico del Museo della Storia del Genoa, ha voluto immortalare con una vignetta, che si ispira a quelle disegnate dal grande Carlo «Carlin» Bergoglio, per il Guerin Sportivo del 4 e dell’11 settembre 1924, il «passaggio di consegne» tra il capitano del Genoa di allora, Renzo «il figlio di Dio» De Vecchi, e un giocatore della Juventus attuale (volutamente non è stato riportato il numero sui calzoncini), che potrebbe essere il fuoriclasse portoghese Cristiano «CR7» Ronaldo.

Il Genoa ha affrontato in casa la Juventus in settantotto occasioni (settantasette incontri –
quattro alle Gavette e settantadue a Marassi – sul campo ed uno deciso a tavolino), che vanno
così suddivise: settanta incontri (sessantanove volte sul campo ed una partita decisa a tavolino)
nella massima serie, uno di Serie B, cinque di Coppa Italia, uno di Coppa Federale, uno di
Campionato Alta Italia. Il bilancio in campionato è favorevole al Genoa: nella massima serie
ventinove vittorie (ventotto sul campo ed una a tavolino per forfait dell’avversaria), quindici
pareggi e ventisei sconfitte, 106 reti segnate (104 effettivamente realizzate e 2 assegnate a
tavolino) e 103 subite; in Serie B l’unico incontro è terminato 1-1; in Coppa Italia cinque
incontri con tre vittorie della Juventus e due pareggi, 9 reti segnate e 13 subite dal Genoa; in
Coppa Federale l’unico incontro è terminato 1-1; nel Campionato Alta Italia l’unico incontro è
stato vinto 2-0 dal Genoa. Leggi .Tutti i precedenti tra il Genoa e la Juventus