Serie A Tim Domenica 20 aprile ore 15 Genoa-Torino - Fondazione Genoa 1893

Serie A Tim Domenica 20 aprile ore 15 Genoa-Torino

Serie A Tim Domenica 20 aprile ore 15 Genoa-Torino

genoa 1948

Il Genoa ha complessivamente affrontato il Torino in centotrentaquattro occasioni, che vanno così suddivise: centoquattordici incontri nella massima serie, dodici in Serie B, due nel Campionato Alta Italia 1944 e sei in Coppa Italia. Il bilancio è favorevole in tutte le tipologie al Torino: in Campionato a livello complessivo, in virtù dei risultati ottenuti dai granata nella massima serie (quarantadue vittorie, trentaquattro pareggi e trentotto sconfitte, con 186 reti segnate e 168 subite), visto che a livello di Serie B il bilancio è di perfetta parità con quattro vittorie, quattro pareggi e 16 reti segnate per parte; nel Campionato Alta Italia 1944 con una vittoria e un pareggio e 11 reti segnate e 5 subite; in Coppa Italia con quattro vittorie (di cui una ai calci di rigore) e due pareggi, con 9 reti (+ 5 ai calci di rigore) segnate e 5 (+ 2 ai calci di rigore) subite.

Il Genoa ha affrontato in casa il Torino in sessantasei occasioni (una volta a San Gottardo e sessantacinque volte a Marassi), che vanno così suddivise: cinquantasei incontri nella massima serie, sei in Serie B, uno nel Campionato Alta Italia e tre in Coppa Italia. In campionato il bilancio è favorevole ai rossoblù che hanno vinto a livello di massima serie ventotto partite, ne hanno pareggiate diciotto e perse dieci, segnando 99 reti ed incassandone 60, e a livello di Serie B hanno vinto quattro partite e ne hanno pareggiate due, segnando 10 reti e subendone 4; nel Campionato Alta Italia 1944 l’unico incontro disputato è terminato 4-4; in Coppa Italia prevale il Torino che ha ottenuto due vittorie (di cui una ai calci di rigore) ed un pareggio, con 5 reti (+ 5 ai calci di rigore) segnate e 4 (+ 2 ai calci di rigore) subite.

L’incontro Genoa-Torino – valevole per la VI ed ultima giornata del Girone Finale dell’Italia Settentrionale – di domenica 23 maggio 1915 non venne disputato come l’altro – Milan-Internazionale – di quella sezione del Campionato (a cui si affiancava quella, divisa in due gironi, dell’Italia CentroMeridionale) in calendario quel giorno per ordine della Federazione Italiana Giuoco del Calcio, conseguente alla mobilitazione generale delle forze armate nazionali (l’Italia sarebbe entrata nella Grande Guerra l’indomani). L’incontro n. 76, che statisticamente viene considerato perso del Genoa, era terminato alla fine dei tempi regolamentari e di quelli supplementari con il risultato di 1-1 (pertanto nelle reti fatte e subite dal Genoa vengono conteggiate a parte quelle della serie dei calci di rigore).

Tutti i precedenti tra il Genoa e il Torino e le sue antecedenti